“Personale sanitario militare è stato fondamentale. Prevista indennità di rischio infettivo

“Nel contrasto all’epidemia da coronavirus e nella gestione dell’emergenza sanitaria in corso il contributo del personale sanitario militare è stato fondamentale: uomini e donne che si sono impegnati negli ospedali Covid sul territorio nazionale e nelle strutture sanitarie nei teatri operativi all’estero.” E’ quanto si legge una nota del deputato Aresta (M5S).

 

“Ringrazio quindi il Governo per aver accolto il mio Ordine del giorno (9/2463/175) in fase di Conversione in legge del Decreto CuraItalia con il quale si impegna a valutare l’opportunità di prevedere un’indennità di rischio infettivo per questi nostri militari, fino al termine dello stato di emergenza, visto l’elevato livello di esposizione al rischio di contagio.

L’ordine del giorno – prosegue Aresta – sottoscritto anche dal Presidente della Commissione Difesa Gianluca Rizzo e dal capogruppo del MoVimento 5 Stelle in commissione Giovanni Russo, rappresenta un segnale importante per il personale sanitario militare che sta lavorando in un contesto difficile, in un’emergenza inedita e che merita attenzione.

Leave a Reply

error: Content is protected !!