Papà al mare coi tre figli nel Casertano: muore annegato con il più piccolo

Quella che doveva essere una tranquilla giornata al mare nel periodo di Ferragosto si è trasformata in tragedia. Un papà, che aveva portato in spiaggia i suoi tre figli, ha perso la vita nel tentativo di salvarli dalla corrente.

Un uomo è morto nel pomeriggio di martedì insieme al più piccolo dei suoi tre figli, con i quali era al mare a Ischitella di Castel Volturno, in provincia di Caserta. La vittima, di origini ghanesi, è annegata presumibilmente nel tentativo di riportare a riva i tre bambini rimasti in balia delle onde. Inutile anche l’intervento di alcuni bagnanti. Sul posto è intervenuta la Guardia Costiera e i poliziotti del commissariato di Castel Volturno.

Secondo quanto riferisce Caserta Today, i quattro avevano deciso di salire sulle scogliere dell’area per tuffarsi, ma la corrente era troppo forte e li ha portati a largo. Quando sono risultati dispersi, sono subito entrati in azione gli uomini della capitaneria di porto di Castel Volturno e le unità dei vigili del fuoco dei distaccamenti di Mondragone ed Aversa. I due figli più grandi, di 14 e 11 anni, sono stati individuati, portati a riva e soccorsi dai sanitari. Niente da fare invece per il padre e il figlio più piccolo, di soli sei anni.

Fonte Adnkronos

Source link

error: ll Contenuto è protetto