IL COCER INTERFORZE INCONTRA IL MINISTRO TRENTA.”CONCRETEZZA, RISPETTO E MASSIMA ATTENZIONE ALLE ISTANZE DEL PERSONALE”

“Concretezza, rispetto e massima attenzione alle istanze del personale: sono e saranno sempre questi i principi che guideranno la mia azione”, così il Ministro della Difesa Elisabetta Trenta questa pomeriggio durante l’incontro con i rappresentati del COCER Interforze.

Diversi sono stati i temi trattati. In primis il Ministro ha sottolineato la sua volontà di dare una risposta concreta alla ricerca di nuove e concrete possibilità per garantire il ricongiungimento del personale militare ai propri nuclei familiari che potrà prevedere anche un piano di redistribuzione omogena degli enti e reparti delle Forze armate. Tra gli altri temi che ha trattato il Ministro: la definizione di provvedimenti integrativi/correttivi al riordino dei ruoli delle Forze armate e delle Forze di polizia, la razionalizzazione delle procedure per il trattamento economico attraverso il sistema NoiPA che ha comportato diverse criticità, l’iter per la defiscalizzazione delle indennità accessorie per il personale sotto una determinata soglia di reddito.

Il Ministro ha chiesto, inoltre, allo Stato Maggiore della Difesa di emanare una direttiva per le Forze armate e l’Arma dei Carabinieri per uniformare a livello interforze il trattamento dei casi di eccesso ponderale del personale per limitare alcuni effetti distorsivi emersi nella direttiva che, ad oggi, solo l’Esercito si è dotato. Altre questioni importanti affrontate: la tutela dei militari colpiti da patologie in relazione all’esposizione ad agenti nocivi e di rischio ambientale durante il servizio e quello della licenza solidale, un procedimento innovativo che permetterà di poter fornire giorni di licenza a colleghi con particolari esigenze.

Il Ministro Trenta ha altresì espresso la sua soddisfazione per il progetto che consentirà alle amministrazioni locali di impiegare personale militare in ausiliaria e per la costruzione dei sindacati militari e rivolgendosi ai rappresentanti del Cocer Interforze ha dichiarato: “Seguiremo insieme la strada tracciata dalla Consulta lo scorso aprile che ha riconosciuto ai militari il diritto ad organizzarsi in sindacati autonomi entro i limiti previsti dalla specificità del comparto”.

All’incontro, presso la Sala Diaz dello Stato Maggiore dell’Esercito erano presenti oltre al Capo di Stato Maggiore della Difesa e al Comandante Generale della Guardia di Finanza, tutti i Vertici delle Forze armate.

Commenti Facebook

Lascia un commento

error: Content is protected !!