“Ma quel corazziere come fa a respirare?”. E a sorpresa arriva la sua risposta

Quando il presidente del Consiglio Mario Draghi è salito al Quirinale per sciogliere la riserva sul suo mandato, le telecamere hanno ripreso anche un corazziere che aveva il volto e la visuale coperti per la mascherina e l’elmo con sottogola.

L’immagine ha catturato l’attenzione del giornalista di Leccesette Mauro Bortone, che si è chiesto, in dialetto salentino, come il carabiniere riesca a respirare costretto così. A sorpresa ha ricevuto risposta proprio dal corazziere, di origine sarda, che ha spiegato il motivo per cui indossa in quel modo il copricapo.

“Anche prima delle mascherine tenevo sempre l’elmo molto basso perché mi è sempre piaciuto il fatto che le persone non vedessero me ma solo un corazziere”.

“Sembra che io non veda nulla – ha aggiunto – ma vedo ciò che mi serve per lo svolgimento del servizio”.

Grande sorpresa da parte del giornalista che ha commentato la risposta giudicandola “sorprendente, autoironica e cordiale”.

Leave a Reply

error: Content is protected !!