La Meloni condivide il “soldataccio” Bertolini. “L’inclusività è rappresentata dai nostri soldati non dai centri soldati!”

“Il premier Conte e il ministro della Difesa Trenta umiliano i nostri militari. La verità è che i Cinquestelle sono la nuova sinistra anti-militarista e arcobaleno che vuole trasformare le Forze Armate in centri sociali.”

E’ quanto scrive Giorgia Meloni sui social condivendo il video del Generale Bertolini, notoriamente contrario alla politica di Difesa del Governo ed ora candidato alle europee.

“Cara Ministra Trenta ascolti l’opinione di un soldataccio come me. La sua decisione di dedicare la prossima sfilata del 2 giugno all’inclusività contro le emarginazioni sociali, magari facendo sfilare una ONG o un centro sociale d’assalto a seguito dei bersaglieri. E’ ridicola ed offensiva! La giovane Repubblica Italiana quando ebbe necessita di sottolineare la propria inclusività fece sfilare i soldati con tutte le loro armi in via dei fori imperiali senza altre traballanti e ridicole stampelle, perché i soldati con tutte le loro armi rappresentano l’inclusività, ma anche l’umanità ed il rispetto molto più di altre realtà alle quali forse Le fa riferimento. E’ forse il disprezzo che ha mosso questa Sua decisione?”

Leave a Reply