La comandante dei vigili denuncia 3 carabinieri ed un ex collega: “Vittima di un complotto”

La comandante dei vigili di Corbetta denuncia tre carabinieri e un ex collega. Lia Vismara, indagata per detenzione di droga per tre grammi di cocaina trovati sotto il sedile della sua auto, passa al contrattacco.

Esposto contro un ex collega

L’ufficiale 31enne  aveva già presentato un esposto alla Procura della Repubblica di Milano contro un ex agente della Polizia Locale di Corbetta: la sua teoria è che sia stato ordito un complotto per ncastrarla.  L’ufficiale sostiene che alla base del gesto dell’ ex collega, che l’avrebbe minacciata pubblicamente, vi sia stato il preciso intento di vendicarsi. A supporto delle sue dichiarazioni di avere nulla a che fare con spaccio e uso di cocaina, Vismara ha effettuato volontariamente un test del capello, risultato negativo.

La comandante denuncia tre carabinieri

La comandante ha anche denunciato per falso ideologico i carabinieri di Bollate  che hanno redatto il verbale di denuncia a suo carico, affermando che non fossero gli stessi che il 3 gennaio scorso a Baranzate  l’hanno fermata e perquisita. Sarebbe emerso che  i carabinieri hanno effettuato la perquisizione a seguito di una telefonata di segnalazione al 112.  A sostenere la teoria di Vismara la testimonianza di 4 persone.

Redazione articolo a cura di Primamagenta.it

Leave a Reply

error: Content is protected !!