Israele: ministro tedesco Maas avvertira’ su “conseguenze” dell’annessione Cisgiordania

Il ministro degli Esteri tedesco Heiko Maas si rechera’ mercoledi’ 10 giugno in Israele.

Nel corso della visita Maas incontrera’ il premier Benjamin Netanyahu, il ministro della Difesa Benny Gantz e l’omologo Gabi Ashkenazi. Secondo fonti israeliane e della diplomazia europea citate dal portale web statunitense “Axios”, la visita del capo della diplomazia tedesca servira’ a portare due messaggi: il primo e’ che Israele e’ un partner molto importante per la Germania e che le autorita’ tedesche vogliono rafforzare quest’alleanza; il secondo e’ che ci saranno delle “conseguenze” se lo Stato ebraico portera’ avanti i suoi piani di annessione di circa un terzo della Cisgiordania.

Secondo il media statunitense, Maas “chiedera’ alle autorita’ israeliane di non mettere la Germania in una situazione cosi’ difficile e avvertira’ le controparti che se messa alle strette, la Germania sosterra’ il diritto internazionale”.

Dopo la visita e i vari incontri previsti con i rappresentanti israeliani, Maas dovrebbe discutere l’esito dei colloqui con altri ministri degli Esteri dell’Ue.

Commenti Facebook

Lascia un commento

error: Content is protected !!