ISIS MOSCA SMENTISCE LA NOTIZIA DI CATTURA DI AL BAGHDADI

Il ministero degli Esteri russo ha smentito oggi la notizia della cattura del leader dello Stato Islamico (Isis) Abu Bakr al Baghdadi circolata ieri su diversi siti arabi secondo i quali la cattura del Califfo sarebbe avvenuta in Siria in una operazione “coordinata dai servizi segreti russi e siriani”.

Interpellata dalla tv satellitare curda Rudaw, la portavoce del ministero russo, Maria Zakharova, ha detto che il suo dicastero “non ha nessuna informazione circa queste notizie”.

Ieri, in un comunicato ripreso dal sito iracheno EHS (Mobilitazione Popolare Informatica), l’Ufficio Informazione del Segretario Generale del Dipartimento Europeo Sicurezza e Informazioni (DESI), Haissam Bou Said, ha dichiarato che il suo ufficio “ha ricevuto informazioni precise che indicano la cattura del leader dell’organizzazione di Daesh (acronimo in arabo di Isis) Abu Bakr al Baghdadi nel nord siriano durante una operazione congiunta delle intelligence russa e siriana”.

Fth MAZ