Invecchiamento Forze Armate. On. Rizzo: “Ringiovanire personale per non perdere capacità operativa”


“Le audizioni dei vari Capi di Stato Maggiore che stiamo tenendo in Commissione Difesa stanno evidenziando alcune tematiche comuni tra le varie Forze Armate come l’impiego dei nostri militari nel contrasto alla pandemia da Covid-19 , l’invecchiamento del personale  e la necessità di rivisitare alcune linee guida della legge 244 che non sembrano corrispondere più all’esigenza e all’operatività del nostro strumento militare.”

E’ quanto afferma Gianluca Rizzo, Presidente della Commissione Difesa della Camera dei Deputati in una dichiarazione rilasciata a margine delle audizioni odierne dei generali Alberto Rosso (Aereonautica militare) e Salvatore Farina (Esercito).“Anche il generale Giovanni Nistri  Capo di Stato Maggiore dell’Arma dei Carabinieri , che abbiamo ascoltato la settimana scorsa – prosegue Rizzo-  ha segnalato, come hanno fatto oggi i suoi colleghi,  la problematicità dell’invecchiamento degli uomini e delle donne dell’Arma e la necessità di ringiovanire il corpo. Si tratta di una problematica molto delicata anche perché si affianca spesso all’invecchiamento dei mezzi e alla necessità d’investimenti adeguati per non perdere l’efficienza e la capacità operativa del nostro strumento militare.”Rizzo, che ha ricordato come siano in calendario per la prossima settimana “anche le audizioni dell’Ammiraglio Giuseppe Cavo Dragone , Capo di Stato Maggiore della Marina e del Capo di Stato Maggiore della Difesa generale Enzo Vecciarelli” che consentiranno “ ai deputati della Commissione Difesa di avere un quadro completo   della situazione reale in cui versa il nostro strumento militare.”

“Siamo ormai nella seconda ed ultima parte della legislatura – osserva il Presidente Rizzo – ed è fondamentale che tra le varie Forze Armate e il Parlamento si sia sviluppato un confronto sui problemi che riguardano la difesa e la sicurezza del nostro Paese. Sono sicuro che i colleghi faranno tesoro di quanto sta emergendo e che tutti noi sapremo tradurli nell’indirizzo politico necessario da dare al Governo.”

“Voglio infine cogliere l’occasione – ha concluso Rizzo – per ringraziare le nostre Forze Armate non solo per quello che hanno già fatto ma anche e soprattutto per quello che si apprestano a fare per sostenere gli sforzi della nostra comunità nel reggere l’urto della seconda ondata della pandemia.“

Leave a Reply

error: Content is protected !!