Il Covid uccide un altro carabiniere, Sora piange il brigadiere Ivano Rea di 53 anni

Un altro carabiniere vittima del Covid. Ieri 29 aprile si è spento il brigadiere capo Ivano Rea, 53 anni, di Sora. Era ricoverato pressso il reparto di terapia intensiva dell’ospedale “Spaziani” di Frosinone. Il carabiniere viveva nel quartiere San Rocco, lascia la moglie e un figlio.


I funerali si terranno venerdì 30 apriile alle ore 10 nella chiesa parrocchiale di San Michele Arcangelo ad Arpino, paese natio del carabiniere. Il fratello, il dottor Alessio Rea, è un ortopedico  presso l’ospedale ‘Santissima Trinità’ di Sora“

Commenti Facebook

Lascia un commento

error: Content is protected !!