George Floyd, ex agente di Minneapolis condannato a tre anni e mezzo

Nel processo sull’omicidio di George Floyd, l’ex poliziotto Alexander Kueng è stato condannato a tre anni e mezzo di carcere. L’ex agente di Minneapolis tenne inchiodato a terra l’afroamericano mentre il collega Derek Chauvin lo soffocava tenendogli premuto il collo con un ginocchio per quasi 10 minuti. Kueng si era dichiarato colpevole a ottobre dell’accusa statale di concorso nell’uccisione di Floyd ed era già stato condannato a tre anni a livello federale per la violazione dei diritti civili dell’afroamericano. Le condanne a livello statale e federale verranno scontate contemporaneamente.

error: ll Contenuto è protetto