GENERALE GRAZIANO: “LE DONNE IN ESERCITO SONO ESSENZIALI PER IL SUCCESSO DELLE MISSIONI”

”Le donne
nell’esercito sono un valore in piu’: senza di loro non sapremmo piu’ come fare
per completare le missioni. Il loro contributo e’ essenziale per il successo”.

Lo ha affermato il capo di Stato Maggiore dell’Esercito, generale Claudio Graziano, sottolineando che ”ci sono settori, nell’esercito, in cui le donne operano a pari livello degli uomini se non addirittura a un livello superiore”.
Le missioni delle
donne. Non solo nella società, nell’imprenditoria, ma anche nella difesa. E’
questo il filo conduttore del convegno “Dalla Difesa all’impresa: missioni al femminile”, al quale hanno preso parte anche il Ministro Roberta Pinotti, il
Capo di Stato Maggiore dell’Esercito Generale Claudio Graziano e il Capitano
Francesca Giardulli, già membro del Femal Engagement Team (FET) in Afghanistan.
La presenza delle
donne nelle Forze armate è ormai una solida realtà che trova il suo caposaldo
nella legge 380/1999, con cui le cittadine italiane hanno avuto
accesso ai concorsi pubblici per vestire la divisa.
Ma il rapporto tra
l’universo femminile e quello delle Forze armate ha dimostrato di sapersi
arricchire profondamente negli anni, anche attraverso le indicazioni della risoluzione
1325 delle Nazioni Unite “Donne, pace e sicurezza”
 e le
indicazioni della Nato.

Secondo Graziano, le donne in divisa ”completano la
globalizzazione delle missioni, creando fiducia tra le popolazioni. Le nostre militari
– ha concluso – sono state ad esempio un riferimento e uno stimolo per le donne
afghane e irachene”.

Leave a Reply