FESI POLIZIA, POSSIBILE PAGAMENTO ENTRO IL 10 LUGLIO. ECCO GLI AGGIORNAMENTO

 

“La Direzione Centrale per le Risorse Umane, con riferimento alla riunione intercorsa con codeste Organizzazioni Sindacali, nella quale sono stati concordati i criteri di ripartizione delle risorse da destinare al FESI per l’anno 2016, ha rappresentato che, a causa di un gravissimo guasto tecnico occorso all’inizio del mese di aprile sulle macchine in uso al Cenaps, non è possibile assicurare il pagamento del predetto fondo nei tempi concordati.
La stessa Direzione Centrale, ha altresì precisato che è stata attivata tempestivamente presso la Direzione Centrale per i Servizi Tecnico Logistici e la Gestione Patrimoniale la richiesta di riparazione, e che, al momento il sistema Cenaps è impossibilitato ad utilizzare le procedure per elaborare i dati trasmessi dai vari Uffici e Reparti di questa Amministrazione per il Fesi 2016.”

Questa la nota del Dipartimento di Pubblica Sicurezza con la quale, il mese scorso,  avvisava che un guasto tecnico aveva causato lo slittamento dell’erogazione del Fondo Efficienza Servizi Istituzionali per la Polizia di Stato.

Il Nuovo Sindacato di Polizia a tal proposito scrive un aggiornamento:

“Nonostante le incertezze derivanti dal lungo e complicato recupero dei dati informatici, la procedura di “backup” dovrebbe concludersi, salvo ulteriori complicazioni, entro la fine del mese di giugno in tempo per procedere con un emissione straordinaria nei primi giorni di luglio per il pagamento del 100% delle spettanze.

Questo perché nel frattempo il Ministero dell’economie ha reso disponibili gli importi aggiuntivi rispetto agli stanziamenti ordinari derivanti dalle risorse rese disponibili per il personale del Comparto sicurezza e difesa derivanti dal Fug – Fondo unico di giustizia.”

Commenti Facebook

Lascia un commento

error: Content is protected !!