Esercito, ritrovato senza vita il sottufficiale Nicola Agnusdei

Purtroppo è stato ritrovato senza vita il corpo del sottufficiale dell’Esercito Nicola Agnusdei, scomparso due giorni fa da Udine e per il quale era stato rivolto un accurato appello sui social dalla compagna e dai colleghi. Numerosi commenti di vicinanza per ricordare il maresciallo originario di Castellana Grotte:

“Cieli blu.

A volte pensiamo di essere soli, di non farcela, di essere arrivati ​​al limite. Dobbiamo la forza di chiedere aiuto perché tutto si trova risolvere. Viviamo nell’epoca dell’Io. Siamo concentrati su noi stessi e non ci accorgiamo che chi abbiamo accanto ha bisogno di noi, di una parola di conforto, di un gesto. E poi, ci si mette la società, spietata e giudicante, che gode nel vedere le persone sprofondare. Solo tu sai cosa avevi dentro. Hai scelto di andartene da solo. Non sei solo e non lo sei mai stato e questo lo dimostra l’affetto di tutti i tuoi amici, colleghi, parenti. Che questa tragedia sia un monito affinché diventiamo tutti più sensibili  e apriamo di più gli occhi.”

Commenti Facebook
error: Content is protected !!