E’ ufficiale, Ultimo a capo del SIM Carabinieri. La Difesa Autorizza anche il SIULM primo sindacato militare interforze

Ieri avevamo preannunciato l’intenzione del SIM Carabinieri di proporre quale Presidente il “Capitano Ultimo.” Dopo le prime indiscrezioni, arrivano le conferme, durante l’assemblea odierna il Col. Sergio De Caprio è stato nominato Presidente del SIM affiancato dal Vice Presidente Col. Vito Turco.  La Segreteria Nazionale vede come Segretario Generale Antonio Serpi e come Segretario Generale Aggiunto Massimiliano Zetti.

Questa l’organigramma del SIM Carabinieri dopo la riunione odierna. Ma il SIM non è più l’unica associazione a carattere sindacale riconosciuta dalla Difesa. Infatti il 30 gennaio è arrivata l’autorizzazione di un altro sindacato il SIULM (Sindacato Unitario Lavoratori Militari) il primo riconosciuto a livello interforze.

Il SIULM, si legge tra le info della pagina Facebook, “Nasce con grande umiltà, senza volersi attribuire paternità né muovere critiche a quanti costituiranno Associazioni simili, animato da quello spirito unitario pronto ad accogliere militari di Esercito, Aeronautica, Marina, Capitaneria di porto, Carabinieri e Guardia di Finanza.”

Sono ancora tante altre le associazioni che hanno richiesto l’autorizzazione e che, molto probabilmente, riceveranno nei prossimi giorni il “via libera” dalla Difesa.