DOPO GLI SCONTRI DI ROMA, ALFANO INVIA 500 MILITARI NELLA CAPITALE AD AIUTARE LE FORZE DI POLIZIA

Daspo europeo e 500 uomini in
più per la capitale. Il giorno dopo gli scontri e la devastazione che i tifosi
olandesi hanno messo in scena nel cuore di Roma, è questa la risposta del
ministero dell’Interno.

Una riposta che piace al
sindaco di Roma che spiega: “Le
forze in più consentiranno di liberare agenti per i servizi di polizia
“.
In attesa di formalizzare la proposta per il Daspo continentale, cioè
l’espulsione dagli stadi valida oltre i confini di una singola nazione, il
ministro dell’Interno ha disposto l’invio di altri 500 militari nella Città Eterna.
Il decreto è stato firmato il
giorno dopo i fatti di Roma e i militari andranno ad aggiungersi a quelli che
già operano nell’ambito dell’operazione ‘Strade Sicure’ (quasi 5000 uomini
dislocati a tutela degli obbiettivi sensibili in tutto il Paese). Una decisione
apprezzata dal sindaco di Roma Ignazio Marino:

“Permetteranno di liberare
uomini e donne delle forze dell’ordine per servizi di polizia nella
Capitale, consentendo un più efficace controllo del territorio”.
Secondo il sindaco poi, la decisione del governo è “una premessa
positiva all’incontro che avrò con il ministro dell’Interno Angelino
Alfano”. 

Leave a Reply

error: Content is protected !!