Decine di ragazzi si scagliano contro i finanzieri. Insulti e spintoni “Buffoni, burattini”

Attimi di tensione ieri sera dopo le 22 al parco San Michele di San Nicandro Garganico quando i militari della guardia di finanza – intervenuti sul posto nell’ambito dei controlli dei routine anti-contagio e anti-assembramento – sono stati aggrediti verbalmente dai frequentatori abituali della villetta.

In quel momento c’erano circa un centinaio di ragazzi, perlopiù adolescenti. Nel tentativo di disperderli, individuare ed identificare i più facinorosi, i militari intervenuti sono stati ostacolati anche con spintoni.

Sono volate prima parole grosse – “buffoni”, “bast….”, “burattini”, “libertà libertà” – poi, con l’arrivo dei rinforzi – stando a quando filtra dai commenti via social, alcuni dei presenti avrebbero provato a reagire con violenza, salvo poi, inseguiti dai finanzieri ‘armati’ di manganelli, tentare di guadagnare la fuga.





Nel corso delle operazioni sono prontamente intervenute, in supporto, una seconda pattuglia della Guardia di Finanza e una pattuglia della locale stazione dei carabinieri che hanno facilitato le operazioni per disperdere le numerose persone assembrate in violazione alle vigenti disposizioni di contrasto al Covid 19.

Due soggetti sono stati identificati e verbalizzati amministrativamente, mentre i più facinorosi che hanno rifiutato di dare le proprie generalità, sono riusciti a disperdersi tra la folla.

Gli stessi, noti alle forze dell’ordine saranno segnalati all’autorità prefettizia e denunciati alla competente autorità giudiziaria per violenza e oltraggio.

Redazione FoggiaToday

Commenti Facebook

Lascia un commento

error: Content is protected !!