Covid, Ravenna piange il maresciallo dell’Esercito Antonio Sellitto

Ravenna piange una nuova vittima del Covid, si tratta del maresciallo Antonio Sellitto, originario di Roma, ma da anni trapiantato in Romagna dove per anni aveva prestato servizio al quarto reggimento artiglieria.

Sellitto non era ancora sessantenne ed era ricoverato da metà marzo all’ospedale di Ravenna, da una ventina di giorni era stato necessario il trasferimento in terapia intensiva. Le sue condizioni fino a ieri erano critiche ma stabili, questa mattina il decesso.

Stando a quanto appreso dal Corriere Romagna non aveva patologie pregresse o particolari problemi di salute. Sellitto era attivo nel mondo del volontariato e nella parrocchia di San Vittore.

Leave a Reply

error: Content is protected !!