COCER CARABINIERI: “CHIEDIAMO DI DIFFIDARE CHI COMMENTA NEGATIVAMENTE UNA RIFORMA ATTESA DA ANNI”

Riportiamo di seguito la nota informativa del Co.Ce.R. carabinieri sul riordino delle carriere diffusa oggi:

“Il Consiglio dei Ministri ha licenziato il decreto legislativo sul riordino delle carriere, provvedimento che noi carabinieri aspettavamo da oltre quattro lustri. Il decreto nei prossimi giorni approderà al Consiglio di Stato e poi al parlamento per il parere prima della deliberazione definitiva.

Ovviamente il passaggio parlamentare prevede anche un confronto con i Co.Ce.R. e le sigle sindacali, per consentire di apportare eventuali ulteriori utili correttivi. Nei prossimi giorni, il Co.Ce.R. fornirà informazioni più complete e, si spera, esaustive, anche al fine di chiarire tutti gli effetti positivi del riordino.

Nell’attesa chiediamo di diffidare di chi, per mera visibilità personale o per altre più subdole ragioni, non esita a commentare negativamente una riforma attesa da tanti anni, senza conoscerne realmente i contenuti. Per questo insperato risultato un ringraziamento particolare va al comandante generale, che ha profuso in prima persona uno straordinario impegno in stretta sinergia con la rappresentanza militare la quale, da parte sua, ha collaborato alla stesura del testo con dedizione ed onestà intellettuale. Siamo consapevoli che questo riordino non risolverà tutti i problemi creatisi in oltre 20 lunghi anni, ma siamo certi ne risolverà tanti e ne allevierà altrettanti.”