Cina-Russia: Al via esercitazione militare congiunta. “Approfondire le operazioni antiterrorismo congiunte tra le forze armate cinesi e russe”

La prima fase dell’esercitazione Zapad/Interaction 2021, una prova militare congiunta tra Cina e Russia, è iniziata ieri in Cina nord-occidentale.

    L’esercitazione di due giorni ha lo scopo di ottimizzare le attività di comando degli organi militari di entrambe le parti relative all’intelligence, al processo decisionale, alla pianificazione, al controllo e alla valutazione.

    Per la prima volta, nell’organo militare congiunto è stato istituito un sotto-comando per gli ufficiali russi ed è stato applicato un sistema informativo di comando appositamente progettato per i due eserciti.

    L’esercizio congiunto è stato avviato lunedì in una base di addestramento tattico ad armi combinate dell’Esercito Popolare di Liberazione nella regione autonoma del Ningxia Hui in Cina nord-occidentale e terminerà il 13 agosto.

    L’obbiettivo è di rafforzare le operazioni congiunte anti-terrorismo tra le due forze armate e dimostrare la solida determinazione e la forza dei due Paesi nel salvaguardare insieme la sicurezza e la stabilità internazionale e regionale.

Commenti Facebook

Lascia un commento

error: Content is protected !!