CATTURATO LO SPACCIATORE CHE HA INVESTITO IL POLIZIOTTO

E’ stato preso a Milano nel primo pomeriggio Soufiane Moustapha Anime il 19enne marocchino ricercato da venerdì a mezzogiorno, da quando ha travolto deliberatamente con l’auto sulla quale viaggiava un poliziotto della squadra mobile di Lecco, che lo ricercava per portarlo in cella con l’accusa di spaccio di droga.

Soufiane Moustapha Anime

I particolari dell’operazione, al momento, non sono noti. Nelle ultime ore gli inquirenti avevano messo sotto controllo numerose persone che si sospettava avrebbero potuto aiutare il giovane nella sua fuga. Le tracce hanno condotto gli inquirenti fino a Milano, dove nel primo pomeriggio di domenica il 19enne presunto spacciatore è stato arrestato con l’accusa di tentato omicidio.

Nel frattempo restano stazionarie, dunque sempre gravi, le condizioni del 32enne poliziotto di Lecco, che nell’investimento avvenuto nella zona di via Donati, nella periferia di Mariano a ridosso con Giussano, aveva riportato un grave trauma cranico.

Il poliziotto aveva intimato l’alt al ricercato, assieme a un collega. Aveva aperto lo sportello dell’auto del giovane maroccino, il quale però aveva immediatamente ingranato la retromarcia ed era partito travolgendo l’agente e trascinandolo per un paio di metri.

La provincia di Como