“I carabinieri non sanno parlare inglese perché sono terroni”, poi posta il video sui social: denunciato per vilipendio un 35enne

E’ stato denunciato dai carabinieri per vilipendio alle forze armate e discriminazioni: nei guai un 35enne di Ortisei dopo aver condiviso un video in cui, in lingua ladina, dice che “i carabinieri non sanno parlare inglese perché sono terroni”.

Il giorno 11 dicembre, secondo quanto riportato dal sito Il Dolomiti,  i militari erano passati a Selva di Val Gardena, nelle vicinanze della biglietteria e della stazione a valle della funivia Ciampinoi‘ quando, vedendo la fila degli sciatori un po’ troppo serrata, hanno usato il megafono per invitare tutti a coprirsi le vie aeree e a tenere un adeguato distanziamento interpersonale.

A quel punto l’uomo, non si sa per quale motivo, ha girato il video in cui, in lingua ladina, dice in sintesi che nessuno ha rispettato le richieste dei carabinieri perché non lo hanno detto in inglese, e che i carabinieri non sanno parlare l’inglese perché sono dei “terroni”.

Il video è diventato così virale in Gardena che ovviamente è finito sul cellulare anche di un carabiniere che ha capito il ladino e ha deciso di denunciare l’uomo, senza nemmeno fare la fatica di identificarlo, scrivono in una nota i militari, visto che “dal video stesso e dalla voce è stato molto facile farlo”. Ora il 35enne dovrà difendersi dalle accuse di vilipendio e di ingiurie di tipo discriminatorio.

Commenti Facebook
error: Content is protected !!