Carabinieri, addio al maresciallo Alessandro Guarneri: “Ragazzo serio, padre di famiglia esemplare”

Lutto a Monte di Procida per la prematura scomparsa del maresciallo dei Carabinieri Alessandro Guarneri. A strapparlo alla vita a soli 46 anni è stata una malattia. A darne notizia è il sindaco Peppe Pugliese: “Prematuramente scompare un giovane servitore dello Stato. Una triste notizia, un dolore che colpisce tutta la nostra comunità. Sono profondamente addolorato per la morte del maresciallo Alessandro Guarneri. Un ragazzo serio,un padre di famiglia esemplare,esempio per i più giovani, ha sempre svolto il suo lavoro di carabiniere con estrema dedizione e competenza, benvoluto e stimato dai cittadini”.“In questo triste momento, il mio pensiero va innanzitutto ai familiari, ma anche alla sua seconda famiglia, l’Arma dei Carabinieri, che perde un “figlio” fedele e validissimo. Anche se il maresciallo è nato e cresciuto altrove, una parte importante della sua vita ormai era qui, nella nostra città. Ci stringiamo ai suoi cari , consapevoli che il loro dolore è anche il nostro”, ha concluso.

error: ll Contenuto è protetto