CARABINIERE SI UCCIDE IN CASERMA. SI PUNTA LA PISTOLA CONTRO E SPARA

Uno sparo che riecheggia per le
strade e poi il silenzio: tragedia nella all’interno della caserma dei Carabinieri Treviso,
in via Cornarotta, in pieno centro città.

Un militare in
servizio a Treviso si è puntato l’arma contro e si è tolto la vita. Per
compiere il suicidio, stando alle prime informazioni, l’uomo
avrebbe utilizzato la pistola d’ordinanza. L’uomo ha salutato i
colleghi in cortile ed è rientrato in caserma
: poco dopo il colpo secco e
la corsa dei militari verso gli uffici. Ed è stato proprio lì che hanno trovato
l’amico e collega a terra, oramai privo di vita.

La vittima è un 44enne residente a Carbonera, in
servizio alla Compagnia del Comando provinciale. Il militare era sposato e
aveva due figlie adolescenti. Nessuno al lavoro aveva notato
particolari segni di inquietudine o malumore nell’uomo, i motivi del gesto
restano per ora oscuri.