MILITARI, LA DIFESA ARRUOLA 1.750 VOLONTARI IN FERMA PREFISSATA PER IL 2016

Si
concluderà il prossimo 3 dicembre il bando per il reclutamento di 1750
militari in ferma prefissata
 di un anno per il 2016. E’ quanto si
legge nel bando di concorso pubblicato dal Ministero
dell’Interno
, dallo scorso 3 novembre che cerca diverse posizioni da
inserire in blocco unico dalla prossima primavera: 1702 posti per incarichi
speciali assegnati dalla Forza Armata, 12 posti per muratore, 12 per meccanico
di automezzi, 12 per elettricista e 12 per idraulico. 

I
partecipanti al concorso, oltre ai requisiti generici, non devono aver
superato i 25 anni
 e devono essere in possesso titoli di studio
specifici per i posti di muratore, meccanico, elettricista e idraulico, quali
attestato di formazione professionale per operatore edile, diplomi universitari
e lauree triennali o quinquennali in materia tecnica, nonché diplomi di
maturità rilasciati da istituti industriali e professionali. 
Il 10% dei posti
disponibili è riservato ai diplomati presso le Scuole Militari; assistiti
dell’Opera Nazionale di Assistenza per gli Orfani dei Militari di Carriera
dell’Esercito; assistiti dell’Istituto Andrea Doria, per l’assistenza dei
familiari e degli orfani del personale della Marina Militare; assistiti
dell’Opera Nazionale Figli degli Aviatori; assistiti dell’Opera Nazionale di
Assistenza per gli Orfani dei Militari dell’Arma dei Carabinieri; figli di
militari deceduti in servizio. In caso di mancanza, anche parziale, di
candidati idonei appartenenti alle suindicate categorie di riservatari, i
relativi posti saranno devoluti agli altri concorrenti idonei, secondo l’ordine
di graduatoria.