Avellino, scontro a fuoco con la polizia: morto un rapinatore

Un rapinatore è morto in un conflitto a fuoco con la polizia a Cesinali, piccolo comune alle porte di Avellino. La banda di rapinatori aveva preparato un colpo con obiettivo un furgone portavalori da assaltare sul raccordo autostradale Avellino-Salerno. Dalla Questura di Chieti è giunta alle Questure di Foggia ed Avellino la segnalazione di due auto e un furgone, risultati rubati qualche giorno fa, utilizzati dai rapinatori per preparare il colpo. I veicoli sono stati intercettati dalla Polizia e ne è scaturito un inseguimento culminato nei pressi del cimitero di Cesinali, dove una delle auto inseguite ha forzato un posto di blocco. Ne è nato un conflitto a fuoco nel quale uno dei rapinatori è rimasto ucciso. Gli agenti lo hanno trovato senza vita sul sedile di una delle auto. Quattro componenti della banda sono stati bloccati, tre nell’immediato e uno poco dopo nelle campagne tra Cesinali e San Michele di Serino.

error: ll Contenuto è protetto