Appuntato della Guardia di Finanza si suicida con la pistola di ordinanza. La strage silenziosa delle Forze di Polizia

Nel silenzio dei media continua la strage silenziosa degli appartenenti alle Forze di Polizia, numeri che stracciano ogni statistica e che dovrebbero far capire che il problema non è solo di natura familiare o economico, è un malessere più profondo ed inascoltato.

LEGGI ANCHE Ancora un suicidio, carabiniere si toglie la vita

LEGGI ANCHE Corpo Forestale, Corte Conti: da assorbimento in Arma Carabinieri risparmi per oltre 31 milioni

Apprendiamo da un post del sindacato SILF che a Bergamo, un Appuntato Scelto Qualifica Speciale della Guardia di Finanza si è suicidato il 01 agosto, sparandosi un colpo con la pistola d’ordinanza.

I suicidi si susseguono con una cadenza impressionante. Una strage trasversale che interessa uomini e donne di tutte le realtà del Comparto Sicurezza e delle Forze Armate. Si tratta del secondo suicidio nella Guardia di Finanza nel 2021.

Commenti Facebook

Lascia un commento

error: Content is protected !!