Alta tensione tra Regno Unito e Francia: schierate le navi da guerra nei pressi dell’isola di Jersey, nella Manica.

Il motivo dell’escalation sarebbe da ricercare in contrasti tra le due nazioni sull’uso delle acque comuni per la pesca, con nuove condizioni introdotte a seguito della Brexit.

I diritti di pesca fra Regno Unito e Unione Europea erano stati uno dei temi più discussi e divisivi durante i negoziati per gli accordi su Brexit. Alla fine, con fatica, era stato trovato un accordo provvisorio. Ora però i pescatori francesi stanno contestando alcuni cambiamenti introdotti dopo la scadenza degli accordi provvisori e il governo francese ha minacciato di tagliare l’energia elettrica che fornisce all’isola.

In reazione alle minacce francesi, infatti, mercoledì il primo ministro britannico Boris Johnson ha ordinato l’invio di due navi di pattuglia della Royal Navy per proteggere Jersey, mentre oggi una sessantina di pescherecci francesi stanno bloccando il porto principale di Saint Helier.

Il governo di Jersey si era già risentito dei commenti di ieri del ministro francese per gli affari marittimi, Annick Girardin, che aveva avvertito che la fornitura di elettricità dell’isola potrebbe essere interrotta come ritorsione per la mancanza di accesso della flotta da pesca francese alle sue acque.
Come risposta, il presidente Macron ha deciso di spedire due motovedette della flotta di Parigi.

Commenti Facebook

Lascia un commento

error: Content is protected !!