3000 IN SERVIZIO PER MANIFESTAZIONE LEGA: “SONO PREOCCUPATO, MANCANO UOMINI E REGOLE, I VERI PERSEGUITATI SONO I COLLEGHI”

Domani
a Roma saranno impegnati oltre 3000 uomini delle forze dell’ordine per
assicurare un buon andamento dell’ordine pubblico in occasione della
manifestazione organizzata da Matteo Salvini e dalla Lega e all’annuncio di
contro-cortei degli antagonisti per “negargli la piazza”. Insomma i
segnali che arrivano non sono tranquillizzanti.

“Non nascondo una fortissima preoccupazione – riferisce in una nota il delegato Co.Ce.R. Carabinieri Giuseppe La Fortuna –  perché gli unici veri perseguitati saranno loro, i nostri colleghi chiamati a fare un turno di servizio di oltre 12 ore, se tutto va bene, con l’amara consapevolezza che in caso d’intervento saranno, comunque, colpevoli.”
“Ma
come si può fare il proprio dovere se non si sa cosa fare – prosegue La Fortuna – Domani 3000 uomini
senza pasto e senza straordinario saranno chiamati ad assicurare sicurezza, ma
chi da sicurezza sul lavoro alle forze dell’ordine? Il ministro Alfano – conclude La Fortuna – con uno spot
pubblicitario ha assicurato la presenza giornaliera di 500 uomini in più nella
capitale, ma dove verranno reclutati visto che il turn over è fermo ormai da
anni e che più di 15.000 uomini non sono stati sostituiti?

Commenti Facebook

Lascia un commento

error: Content is protected !!