Venezia, catamarano va a sbattere contro l’Amerigo Vespucci

Rocambolesco incidente nautico in serata a Venezia: un catamarano turistico è andato a sbattere contro la prua della ‘Americo Vespucci’, lo storico veliero a motore della Marina Militare, attraccato in questi giorni a riva San Biasio, in bacino San Marco. Nessuna persona è rimasta ferita e nessun danno di rilievo per la ‘Vespucci’, mentre la barca turistica ha riportato danni agli alberi delle vele.

LEGGI ANCHE Amerigo Vespucci, l’Unità più anziana della Marina Militare: la nave “più bella del mondo”

Amerigo Vespucci, l’Unità più anziana della Marina Militare: la nave “più bella del mondo”

L’incidente è avvenuto sotto gli occhi di centinaia di persone, che stavano affollando i locali in riva San Marco. Secondo alcune testimonianze, la barca turistica, che navigava con entrambe le vele abbassate e i soli motori in funzione (è vietato navigare a vela in bacino per barche di quella stazza) avrebbe fatto una sorta di ‘inversione a u’ poco distante dalla prua della Vespucci: il pilota non ha calcolato che, anche senza vele, l’altezza dell’albero centrale, circa 20 metri, non poteva passare sotto l’albero pennone del veliero e dunque l’impatto è stato inevitabile. Quando si è accorto di aver toccato la nave, il pilota dell’imbarcazione turistica ha eseguito la retromarcia fino a disincagliare la cima dell’albero maestro dal pennone del veliero. Il catamarano è stato poi rimosso.

error: ll Contenuto è protetto