Una tantum per i gradi apicali in busta paga a settembre

E’ stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale gli emolumenti previsti dal riordino delle carriere per i gradi apicali corrisposti nel mese di settembre. Ecco gli importi:

«8 -bis . Ai caporal maggiori capi scelti qualifica speciale, ai sergenti maggiori capo qualifica speciale e ai primi luogotenenti e gradi corrispondenti, con anzianità di qualifica non successiva al 31 dicembre 2019, è corrisposto un assegno lordo una tantum negli importi di seguito stabiliti:

a) euro 250,00 ai caporal maggiori capi scelti e gradi corrispondenti, con decorrenza nel grado non successiva al 31 dicembre 2013;

b) euro 350,00 ai sergenti maggiori capi e corrispondenti con decorrenza nel grado di sergente maggiore non successiva al 31 dicembre 2010;

c) euro 450,00 ai luogotenenti con decorrenza nel grado di primo maresciallo e gradi corrispondenti non successiva al 31 dicembre 2008.

8 -quater . Ai sergenti maggiori e gradi corrispondenti promossi al grado di sergente maggiore capo ai sensi dell’articolo 1273, comma 2, lettera b) , numeri 1 e 2, vigente anteriormente all’entrata in vigore del presente comma è corrisposto un assegno una tantum pari a euro 250,00.

8 -quinquies . Al personale di cui ai commi 8 -bis e 8 -ter è corrisposto un ulteriore assegno lordo una tantum negli importi di seguito stabiliti:

a) al personale di cui alla lettera a) , euro 65,00 nell’anno 2020;

b) al personale di cui alla lettera b) , euro 80,00 nell’anno 2020;

c) al personale di cui alla lettera c) , euro 90,00 nell’anno 2020.».

Leave a Reply

error: Content is protected !!