Trieste, si schianta contro tre macchine e le distrugge: alla guida un carabiniere. Il comandante: “Risponderà per quello che ha fatto a tutti i livelli”

Si è messo alla guida della sua Fiat Cinquecento Turbo ubriaco poi, mentre percorreva via Costalunga a Trieste, è andato a schiantarsi ad altissima velocità contro tre auto in sosta rimanendo per fortuna illeso, mentre la passeggera che era seduta accanto a lui ha riportato delle ferite al volto ed ha avuto bisogno delle cure mediche. È accaduto la notte tra sabato e domenica. Al volante del piccolo bolide c’era un giovane carabiniere in quel momento fuori servizio.

Il militare dopo lo schianto è stato sottoposto all’alcol test ed è risultato positivo: evidentemente era stato a cena ed aveva alzato eccessivamente il gomito.

Il carabiniere, dopo aver dato gas, è infatti andato a schiantarsi contro tre vetture in sosta. L’impatto è stato così forte che molti residenti della zona sono scesi in strada e dopo aver visto che il conducente era visibilmente ubriaco hanno chiamato la polizia.

Il comandante provinciale dei Carabiniere di Trieste, Stefano Cotugno, immediatamente informato dell’accaduto ha sottolineaato: “Il militare risponderà per quello che ha fatto a tutti i livelli. Un carabiniere libero dal servizio – aggiunge – non si deve mettere alla guida ubriaco e comportarsi in questo modo”.

Commenti Facebook

Lascia un commento

error: Content is protected !!