TORINO DIVENTA CAPITALE EUROPEA DELLE FORZE DELL’ORDINE LGBT (LESBICHE, GAY, BISESSUALI, TRANSESSUALI E INTERSESSUALI)

L’associazione Polis Aperta, che
riunisce gli appartenenti alle Forze di Polizia e Forze Armate italiane
LGBTI
 (lesbiche, gay, bisessuali, transessuali e intersessuali)
organizza lunedì 13 aprile 2015 a Torino, in
collaborazione con l’ E.G.P.A. (European GLBTI Police
Association), una conferenza europea dal titolo: Forze
di Polizia contro omofobia e transfobia.


L’evento si svolgerà
presso la Sala Bobbio in Via Corte d’Appello 16 con il patrocinio del Consolato
Generale degli Stati Uniti 
a Milano, della Regione Piemonte
della Città Metropolitana di Torino, dell’O.S.C.A.D. (Osservatorio
contro gli atti discriminatori, di cui fanno parte la Polizia di Stato e l’Arma
dei Carabinieri), della Polizia Locale di Torino e del Coordinamento
Torino Pride
. Il programma della conferenza prevede dalle 9,30 un focus sulle
discriminazioni all’interno dei Corpi di Polizia dal titolo Sindacati e
lavoratori lgbt in polizia: libertà e uguaglianza nel lavoro e nella vita
 (Trade
Unions and Police employers: joining forces for inclusion and equality of 
LGBT Police  employees) cui parteciperanno i delegati dei sindacati
Confederali e di Polizia italiani ed europei
, alcuni rappresentanti di EuroCop
provenienti da diversi Paesi Europei
 e i rappresentanti dell’E.G.P.A.
guidati dal presidente Herman Renes della Polizia Olandese.
 Ci sarà anche la testimonianza di un agente
della Polizia Locale che racconterà la sua transizione da donna a uomo. Nel
pomeriggio, dalle ore 14,00, ci si concentrerà con Istituzioni e Forze di
Polizia sulle discriminazioni e i crimini ai danni della cittadinanza LGBTI con
il focus Sicurezza e Comunità, il contrasto a omofobia e transfobia con
l’aiuto delle Forze di Polizia
 a cui parteciperanno l’Onorevole Giovanna
Martelli
, Consigliera del Presidente del Consiglio dei Ministri in materia
di Pari Opportunità e l’europarlamentare austriaca Ulrike Lunacek,
vicepresidente del Parlamento Europeo, con un suo videomessaggio.  Saranno
inoltre presenti le istituzioni territoriali, i rappresentanti della Questura,
dell’Arma dei Carabinieri, della Polizia Locale e dell’UNICRI (United Nations
Interregional Crime and Justice Research Institute).
Nell’occasione Polis Aperta celebrerà i
dieci anni dalla sua fondazione
 che festeggerà nella giornata di sabato
11 aprile
, presso CasArcobaleno, con tutta la comunità
LGBT torinese e l’europarlamentare, co-presidente dell’intergruppo LGBT, Daniele
Viotti
.

In relazione all’evento la Presidente di
Polis Aperta, Simonetta Moro, così dichiara: “Questi
primi 10 anni di Polis Aperta sono un punto di arrivo che ci piacerebbe
festeggiare con il passaggio del testo Cirinnà sulle unioni civili, ma anche un
nuovo punto di partenza per il riconoscimento di pieni diritti per i
cittadini lgbt. L’obiettivo della conferenza è di unire le forze con politica,
sindacati, forze dell’ordine e società civile nella battaglia per l’uguaglianza
e la giustizia.”
Commenti Facebook

Lascia un commento

error: Content is protected !!