SI ACCASCIA DURANTE LA DEPOSIZIONE, CARABINIERE IN CONGEDO MUORE MENTRE TESTIMONIAVA IN UN PROCESSO

Tragedia in tribunale ad Avellino. Un ex carabiniere di 52 anni, originario di Montoro, piccolo comune nell’entroterra, è morto in aula mentre stava testimoniando in un processo. Inutili i soccorsi: secondo le prime informazioni si sarebbe trattato di un infarto fulminante. Il militare aveva ottenuto da poco il congedo: era in tribunale per testimoniare su un’indagine che aveva svolto quando era ancora in servizio.

Avellino, ex carabiniere muore durante processo

All’improvviso, davanti agli occhi sgomenti dei presenti e della corte, si è consumato il dramma. Mentre veniva ascoltato dai magistrati, l’ex carabiniere si è improvvisamente accasciato al suolo perdendo conoscenza.


I dipendenti di Palazzo di Giustizia hanno lanciato l’allarme, ma la situazione è apparsa fin dai primi momento disperata. I medici intervenuti in soccorso non hanno potuto far altro che constatare il decesso. La salma del 52enne è stata comunque trasferita all’ospedale “Moscati” di Avellino.