RITA DALLA CHIESA: “A MILANO 4 CERIMONIE, A ROMA NEANCHE UNA MESSA”

Pensieri notturni che trasudano amarezza per Rita Dalla Chiesa, a poche ore dalle commemorazioni per l’anniversario del padre, il generale dei carabinieri e prefetto di Palermo, Carlo Alberto Dalla Chiesa, ucciso dalla mafia il 3 settembre del 1982, insieme alla moglie, Emanuela Setti Carraro, e all’agente della scorta Domenico Russo.

La conduttrice televisiva, alla vigilia del trentaseiesimo anniversario dell’attentato di mafia, si è infatti lasciata andare ad un commento sarcastico dopo aver scoperto che nella capitale non è stata organizzata alcuna commemorazione ufficiale: «Stavo riflettendo che domani a Milano ci saranno quattro cerimonie per ricordare mio padre. A Roma neanche una messa. Grazie».

In molti, su Twitter, hanno espresso il massimo sostegno a Rita Dalla Chiesa, che poi ha aggiunto: «Una messa, forse, insieme ai suoi Carabinieri l’avrebbero potuta organizzare… A Roma c’è anche un Comando Generale. Però hai ragione tu. La gente ricorda, gli vuole bene. E questa è la cosa più vera».

Commenti Facebook

Lascia un commento

error: Content is protected !!