PROMULGATO IL RIORDINO DAL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA: ADESSO SI ACCELERINO LE PROCEDURE PER I DECRETI INTERMINISTERIALI RELATIVI AI DISTINTIVI DI QUALIFICA

Il SIULP ha comunicato  che  in data 30 maggio il decreto legislativo concernente il riordino delle carriere delle Forze di Polizia, è stato promulgato dal Presidente della Repubblica. Si attende adesso la sua pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana e successivamente il decreto interministeriale di cui al punto 20 dell’art. 45 del decreto di riordino, per l’individuazione dei distintivi di qualifica e di denominazione.

Trattandosi di provvedimento semplice nei contenuti, anche in virtù dell’attuale incertezza sul futuro del governo, si spera che tali decreti possano essere partoriti entro i primi giorni di luglio, in modo da poter concludere a breve il conferimento dei nuovi gradi alle forze dell’ordine,

Si spera altresì che tutte le amministrazioni interessate, sotto il coordinamento del ministero dell’Economia e della Pubblica Amministrazione, conferiscano le promozioni con le stesse tempistiche, senza deleteri ritardi soprattutto per la polizia penitenziaria, che prima del riordino deve essere riallineata agli omologhi con decorrenza 1 gennaio 2016 ai sensi dell’art. 42 dello stesso decreto.

Nonostante una soddisfazione generale, sono in molti già a sollevare dubbi su alcune modifiche apportate dal riordino chiedendo che siano adottati al più presto i decreti correttivi per evitare potenziali sperequazioni.

Leave a Reply

error: Content is protected !!