Poliziotto a testa in giù, video rimosso grazie al Dipartimento

“E’ stato rimosso da Youtube il vergognoso video in cui compariva un poliziotto appeso a testa in giù. Grazie al tempestivo intervento del Dipartimento, è stato posto un primo rimedio a questo orrore in cui, oltre tutto, era coinvolto anche un minorenne.

Ora aspettiamo che gli altri social facciano lo stesso, nel rispetto della legalità e del decoro, oltre che della memoria di tanti servitori dello Stato che hanno perso la vita nell’espletamento del dovere, e delle loro famiglie. Ma, soprattutto, ci auguriamo che conseguenze anche più severe possano interessare chi si è reso responsabile di questa trovata oscena. Ci sono limiti invalicabili, anche in campo ‘artistico’, e minacciare di morte chi porta la divisa e con esso lo Stato, affermando una presunta capacità di prevaricarlo con la violenza, certamente lo è”.

Lo rende noto Valter Mazzetti, Segretario Generale Fsp Polizia di Stato, spiegando che alla ricerca del video dal titolo “Audi” del rapper Fuma ora compare la scritta “Questi contenuti non sono disponibili nel dominio di questo paese a causa di un reclamo legale da parte del Governo”.

Commenti Facebook

Lascia un commento

error: Content is protected !!