Nuovi strumenti per l’Aeronautica Militare: ecco a cosa serviranno

Con l’acquisto di nuove strumentazioni, l’Aeronautica Militare sarà in grado di garantire un maggiore livello di sorveglianza, controllo e rilevamento dei movimenti in tempo reale. Questo miglioramento della efficienza del servizio prestato è reso possibile grazie all’acquisto di kit Vortex per i velivoli G550 CAEW dell’Aeronautica Militare. Lo ha reso noto la Direzione degli Armamenti Aeronautici e per l’Aeronavigabilità (ARMAEREO).

il sistema Vortex è previsto come GFE (Government Furnished Equipment) sui velivoli G550 “Green” Base JAMMS destinati al programma CAEW, acquisiti nell’ambito del P.O. 2631 USA.

Progettato per l’uso aereo, di superficie e marittimo, il ricetrasmettitore Vortex a doppia banda fornisce:

  •  Video in tempo reale in pieno movimento ed altri dati per la consapevolezza della situazione;
  •  Il targeting e la valutazione del danno da battaglia (BDA);
  •  La sorveglianza, il relè, le operazioni di sorveglianza dei convogli e altre situazioni da tenere sotto stretto controllo.

In più, i ricetrasmettitori sono capaci di:

  •  Consentire una comunicazione bidirezionale tra la piattaforma ospite ed altre piattaforme compatibili;
  •  Assicurare la piena e completa compatibilità con gli assetti già in possesso della FA;

e sono attualmente utilizzati sui primi due velivoli della flotta CAEW per lo scambio di immagini.

Il Vortex è in grado di:

  •  Trasmettere e ricevere dati analogici e/o digitali contemporaneamente ed è interoperabile con ROVER, CDL, praticamente tutti gli UAV, pod di destinazione e altre forme d’onda;
  •  Trasmettere contemporaneamente dati comuni a più piattaforme utilizzando due canali diversi in una o due bande diverse ed è in grado di ricevere su due diversi canali in una o due diverse bande da un’unica sorgente.

La diversità di banda e canale fornisce ridondanza dei collegamenti, migliore ricezione e resilienza all’ombreggiatura della piattaforma, alle interferenze multipercorso, ai blocchi della linea di vista e alle interferenze RF.

ARMAEREO ha scelto L3 HARRIS TECHNOLOGIES INC. come fornitore ufficiale dei suoi sistemi di difesa aerea. L3 HARRIS è la ditta che ha progettato, costruito ed è l’unica fornitrice e manutentrice dei sistemi, assicurando le prestazioni richieste dallo SMA. La fornitura sarà eseguita a partire dal 2023 e avrà un costo pari a 1,8 milioni di euro.

error: ll Contenuto è protetto