Milano, legata con le fascette e rapinata: incubo per l'influencer Roberta Martini

Immobilizzata, legata con delle fascette di plastica e derubata dei gioielli e dei contanti che aveva in casa. La vittima è l’influencer milanese Roberta Martini.

Brutta avventura per l’influencer milanese Roberta Martini , 48 anni. Tre ladri, con il volto coperto da passamontagna, si sarebbero introdotti attorno, alle 3.15 di venerdì mattina, nella sua abitazione sita in zona Monforte da una finestra al piano terra. Secondo quanto raccontato alle autorità, la 48enne sarebbe stata costretta ad aprire la cassaforte e poi sarebbe stata immobilizzata con delle fascette di plastica sulle braccia . Gli uomini, che non erano armati, avrebbero rubato oltre 5 mila euro in contanti e vari monili e gioielli in oro, il cui valore è ancora da quantificare. La vittima sta bene, sul fatto indaga la polizia.

Rapina in casa di Roberta Martini: cosa è successo

L’influencer milanese ha assicurato in una storia su Instagram di star bene , sebbene ancora sotto shock. Stando a quanto riporta Milano Today , Martini ha riferito che i tre rapinatori avevano un accento dell’est europeo. Sul posto si è recata la polizia scientifica per i rilievi. Le indagini sono affidate alla squadra mobile.

Fonte Agì

Al costo di meno di un caffè al mese potrai leggere le nostre notizie senza gli spazi pubblicitari ed accedere a contenuti premium riservati agli abbonati – CLICCA QUI PER ABBONARTI

error: ll Contenuto è protetto