Milano, chiama la polizia perché due gay si baciano: «Venite subito, sono sotto casa mia»

«Si mettono sotto la mia finestra senza educazione né decenza». Una signora milanese descrive così le effusioni di due persone che si amano o che semplicemente stanno assieme, solo perché dello stesso sesso. Al telefono con le forze dell’ordine la donna ha spiegato che quei due giovani uomini, “facce di tolla”, addirittura si stavano baciando in pubblico.

error: ll Contenuto è protetto