Maresciallo della Guardia di Finanza tenta il suicidio sparandosi al petto

Un 30enne ha tentato il suicidio, sparandosi un colpo di pistola al petto: è accaduto questo pomeriggio all’aeroporto di Fiumicino, nell’area compresa tra la caserma della Guardia di Finanza ed il parcheggio lunga sosta. Le condizioni dell’uomo, soccorso con l’eliambulanza, sono gravissime.

Il 30enne sarebbe un maresciallo della Guardia di Finanza, anche se si tratta di una prima ricostruzione, ancora da verificare. I primi soccorsi sono arrivati da un’ambulanza e dal pronto soccorso di Aeroporti di Roma, ma la gravità della ferita riportata dall’uomo ha reso necessario il trasporto all’ospedale San Camillo in elicottero: le condizioni dell’uomo sono infatti disperate.

Leave a Reply

error: Content is protected !!