LA TRENTA ANNUNCIA BUONE NOTIZIE: “LE ASSOCIAZIONI RICONOSCIUTE POTRANNO RELAZIONARSI CON I RISPETTIVI STATI MAGGIORI”

“Oggi due buone notizie: una sui sindacati militari e un’altra sull’ausiliaria!” Con entusiasmo il ministro della Difesa Elisabetta Trenta ha annunciato ieri si social le novità per i militari.

“Questa mattina ho concesso l’assenso ministeriale – come previsto dal regolamento militare e dalla sentenza della Consulta- alla prima associazione a carattere sindacale delle Forze Armate e nei prossimi giorni procederò a riconoscere le altre associazioni che rispondono ai criteri previsti dalla Corte Costituzionale.

“L’obiettivo – continua la Trenta – è chiudere quanto prima questa fase e permettere a tutte le associazioni che hanno formulato richiesta di iniziare a operare, entro i limiti comunque fissati dalla sentenza della Corte.

Le associazioni riconosciute potranno relazionarsi con i rispettivi Stati Maggiori/Comandi Generali, fatta salva la prerogativa negoziale che sarà regolamentata con legge. A tal proposito, vi anticipo che già siamo al lavoro sul provvedimento normativo e che presto, molto presto, questa legge inizierà ad essere discussa in Parlamento!

La seconda buona notizia riguarda l’ausiliaria: sono numerose le dichiarazioni di disponibilità avanzate e già diversi militari sono stati impiegati nelle pubbliche amministrazioni di alcuni Comuni. Un altro grande risultato della Difesa a supporto della collettività.

Dicevano che non ce l’avremmo fatta – conclude la Trenta – dicevano che ci saremmo arenati dopo poche settimane, invece stiamo davvero cambiando le cose!