LA SERBIA CHIEDE A STEVEN SEAGAL DI ADDESTRARE LE SUE FORZE SPECIALI

(di Enrico Chillè) – Nei film di
Hollywood, Steven Seagal ha già salvato il mondo grazie alla sua
esperienza nelle arti marziali.

Ora,
però, al 63enne attore di Sfida tra i ghiacci, Trappola in alto maree The
Patriot, è stato proposto un incarico decisamente insolito: quello di addestrare le forze speciali
serbe nell’arte marziale giapponese dell’Aikido


(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});

Lo
riporta l’Independent. Steven Seagal è stato ospite per alcuni giorni a
Belgrado, dove ha incontrato il primo ministro serbo Aleksandar Vucic e
il presidente filo-russo Tomislav Nikolic. L’attore, grande amico di Vladimir Putin, ha anche ricevuto un
premio per motivi umanitari già concesso in passato al presidente russo e aveva
dichiarato: «Per me è un onore ricevere lo stesso premio di Putin, amo la
Serbia e i suoi abitanti». 
Il
premio in questione è quello della Fondazione Karic, diretta da Bogoljub, il
dissidente serbo che evitò il carcere per corruzione e appropriazione indebita
di fondi statali ottenendo asilo politico in Russia. Ora il governo serbo spera
in un nuovo aiuto da parte di Putin: il presidente russo potrebbe fare da
mediatore, ma resta difficile convincere Steven Seagal ad accettare la
proposta, dal momento che nel 2016 è prevista l’uscita di diversi film con
l’attore statunitense e tra anteprime e presentazioni gli impegni saranno già
molti.



Commenti Facebook

Lascia un commento

error: Content is protected !!