Donna uccisa a martellate in strada dall’ex nel Bresciano

Una donna di 49 anni, Elena Casanova, è stata uccisa a martellate in strada dall’ex fidanzato, Ezio Galesi, coetaneo, che ha poi fatto chiamare i carabinieri. Galesi si trova attualmente in stato di arresto.

È successo a Castegnato. A lanciare l’allarme sono stati i vicini di casa della donna.

Secondo le prime ricostruzioni, Galesi sarebbe arrivato sotto casa di Elena Casanova in bicicletta. Lì, l’avrebbe aspettata e trascinata fuori dall’auto, per poi colpirla ripetutamente con un martello fino a ucciderla. «Chiamate i carabinieri, l’ho uccisa a martellate». Così Ezio Galesi, parlando in dialetto bresciano, si è rivolto ai vicini di casa della ex dopo averla uccisa.

La coppia non stava più insieme da un anno e la donna, operaia all’Iveco in città e madre di una ragazza di 17 anni avuta dal primo matrimonio, è morta sul colpo a pochi metri dalla sua auto appena parcheggiata.

Commenti Facebook

Lascia un commento

error: Content is protected !!