Difesa – Fdi –  Mai più incongruenze tra Decorrenza giuridica e amministrativa per chi passa in servizio Permanente

Mai più differenze tra Decorrenza Giuridica e quella amministrativa per il personale militare che entra in servizio permanente dalla ferma breve.

È quanto emerge dalla risposta del Governo nell’odierno question time in commissione Difesa, tramite il Sottosegretario Volpi, su sollecitazione del gruppo di Fratelli d’Italia, primo firmatario il capogruppo Deidda seguito dalla collega Wanda Ferro, che denunciavano il caso di una graduatoria di volontari dell’Aeronautica passati in servizio permanente nel 2019 con decorrenza giuridica 2016 ma quella amministrativa 2019.
“Un evidente danno per i vincitori sia dal punto di vista economico che di carriera. Il Governo si è impegnato entro l’anno a facilitare le procedure burocratiche e parificare le date giuridiche e amministrative. Un passo in avanti che verificheremo e apprezziamo l’interesse per risolvere i problemi, a volte riguardanti il completamento di consegna dei documenti personali dei vincitori di concorso, ma è ovvio verificheremo le l’impegno del Governo e della Difesa si concretizzi in atti concreti” dichiara Deidda.