Date un pasto caldo ai Carabinieri di Milano

Ma chi è che comanda il 3 Battaglione Carabinieri Lombardia? In queste ore tutti si pongono questa domanda e a Roma la notizia sta facendo eco nei palazzi e nelle redazioni. “A Milano i Carabinieri cenano alle 16 – mandiamoli alla Caritas o in qualche corsia di ospedale che almeno possono cenare alle 18” – Così i sindacalisti dell’Arma che stanno cercando di contenere la rabbia dei Militari che da mesi sono in balia di una linea di comando che non piace. Antonio Serpi, Segretario Generale SIM, afferma che la vicenda è nota ed erano state già indicate azioni atte a migliorare le condizioni di vitto. “Vorrà dire che salirò a cena a Milano già nelle prossime ore” continua Serpi. Anche altre sigle sindacali, coi rispettivi rappresentanti, hanno espresso la loro fermezza nei confronti di un trattamento poco rispettoso verso i professionisti dell’Arma. Non si possono più tollerare queste condizioni in un contesto odierno in cui il Comando Generale spende ogni energia per mettere l’uomo al centro della propria politica vincente. È il caso che anche a Milano, come in altri contesti, si segua la stagione inaugurata dal Comandante Generale Teo Luzi che più volte ha ribadito “i Carabinieri sono risorse umane e preziose e non pedine da gestire”.

Commenti Facebook

Lascia un commento

error: Content is protected !!