Coronavirus, il primo vaccino è cinese: sarà somministrato ai militari

La Cina ha approvato la somministrazione per un anno ai suoi soldati del primo vaccino sperimentale contro il Covid-19, sviluppato congiuntamente da un team dell’Accademia di scienze mediche militari e da CanSino Biologics. Lo ha reso noto la stessa società biotech. Attualmente, più della metà dei 17 vaccini potenziali identificati dall’Oms sono nella fase di valutazione clinica e coinvolgono compagnie o istituti cinesi. 

Il vaccino, identificato come Ad5-nCoV, ha superato le prime due fasi della sperimentazione clinica e secondo la CanSino è “sicuro”. Ora inizierà la fase tre per verificare se effettivamente riesce a proteggere i destinatari dall’infezione del Covid-19. Per ora non è stato autorizzato per scopi civili.

Secondo quanto riferito dal South China Morning Post, CanSino avrebbe raggiunto un accordo con il governo canadese per condurre lì la terza fase della sperimentazione, ma i dettagli non sono stati rivelati.

Leave a Reply

error: Content is protected !!