Casini, parole Khamenei su Israele da respingere

Le parole della guida suprema dell’Iran, ayatollah Ali Khamenei, nei confronti dello Stato di Israele “vanno respinte con sdegno”. Lo ha dichiarato il senatore del gruppo delle Autonomie e membro della commissione Affari esteri del Senato, Pier Ferdinando Casini, intervenendo oggi in aula.

“Tra chi siede nei banchi del Senato, al di la’ delle appartenenze, c’e’ un minimo comune denominatore: la difesa sempre e comunque del diritto e della salvaguardia dell’esistenza di Israele”, ha dichiarato Casini. “L’Italia coltiva e deve rafforzare i suoi rapporti di amicizia con la Cina e la Russia, ma non deve confonderli mai con lo storico legame transatlantico con gli Stati Uniti d’America” – ha dichiarato – “Su questo vedo continuita’ tra le nostre scelte tradizionali e la politica del ministro degli Esteri Luigi Di Maio”, ha concluso.

Leave a Reply

error: Content is protected !!