Carabinieri ancora un suicidio, Tenente Colonnello si toglie la vita sparandosi con la pistola d’ordinanza

Riportiamo in anteprima la tragica notizia di un ulteriore suicidio nelle fila dell’Arma dei carabinieri. Si tratterebbe di un Tenente Colonnello 52enne in servizio a Roma, originario di Bari. L’ufficiale si sarebbe tolto la vita a sparandosi con la pistola d’ordinanza.

Un’azione sulla quale sono in corso indagini e che né superiori né i colleghi del carabiniere che hanno fatto la tragica scoperta, riescono a spiegarsi.

Le cifre negli ultimi anni sono sempre più allarmanti. E da più parti si invocano interventi che tendano a fornire un supporto ancor pìù forte rispetto a quanto non si stia già facendo.

Salgono a 23 i carabinieri che, dall’inizio dell’anno si sono tolti la vita, la media di due al mese. Soltanto pochi giorni fa, un luogotenente dei carabinieri si era sparato nel suo ufficio. 

Una conta senza fine che Infodifesa porta avanti nel rispetto di chi non ha avuto la forza e la voce di urlare.

Commenti Facebook

2 pensieri riguardo “Carabinieri ancora un suicidio, Tenente Colonnello si toglie la vita sparandosi con la pistola d’ordinanza

I commenti sono chiusi.

error: Content is protected !!