CARABINIERE AGGREDITO A BASTONATE DAVANTI LA SCUOLA DEL FIGLIO. ARRESTATI DUE ALBANESI

Grave episodio di violenza il 5 aprile a Foligno: un carabiniere è stato aggredito e picchiato da un gruppo di persone, che poi sono scappate. Il fatto è accaduto intorno alle 13, davanti all’istituto tecnico industriale “Da Vinci”, difronte a numerosi studenti che stavano uscendo da scuola. Il militare era in borghese, libero dal servizio, era andato a prendere il figlio all’uscita da scuola quando è stato accerchiato e ferito con botte e bastonate. L’uomo è stato subito soccorso e trasportato all’ospedale di Foligno, dove gli sono state riscontrate lesioni alla testa e a un fianco. I medici del pronto soccorso, hanno emesso una prognosi di guarigione di 40 giorni. Immediate le indagini da parte dei carabinieri di Foligno, guidati dal capitano Angelo Zizzi, e la caccia ai responsabili della violenta aggressione. Dopo alcuni controlli, con tanto di auto dei carabinieri a sirene spiegate nel centro storico della città, due persone sarebbero state fermate intorno alle 16. Si tratterebbe di due uomini, probabilmente di nazionalità albanese, già noti alle forze dell’ordine, trasportati in caserma per accertamenti. Le cause dell’accaduto sono al vaglio degli inquirenti.

Leave a Reply

error: Content is protected !!